La Cremo cade con il Cittadella, ora ci aspetta la trasferta a Cuneo

+ 33
+ 28


Si chiude in maniera amara questo 2015 per la Cremonese che non riesce a vincere da ormai 4 partite, avendo collezionato 2 sconfitte e 2 pareggi.L'ultima partita dell'anno con il Cittadella che guida la classifica è terminata 0-1 e di certo non farà trascorrere un Natale tranquillo a tutta la squadra che dopo 16 giornate magari puntava a chiudere più su del decimo posto. C’è da dire, però, che contro la capolista la Cremo ha giocato una buona partita tanto che è capitolata soltanto nel finale con Paolucci che è stato lesto ad approfittare dell’errore di Russo. Peccato per l’occasione capitata da Brighetti che non è stato lucido nel massimizzare l’ottima palla capitata sui suoi piedi. Un po’ di rimorso, poi, per non aver sfruttato il vantaggio numerico vista l’espulsione di Scaglia al 76’. La seconda parte di stagione dovrà vedere la Cremonese tra le compagini protagoniste, su questo non ci sono dubbi, e pensiamo che anche mister Pea sia del nostro stesso avviso.

C’è chi parla di panchina a rischio per il tecnico di Castelpusterlengo, ma lui stesso al termine dell’ultima partita del 2015 è apparso piuttosto soddisfatto della prova offerta dai suoi giocatori. E’ scontato che ora sin dalla prima gara del 2016 in trasferta a Cuneo la Cremonese dovrà fare in modo di conquistare i tre punti e riscattarsi. Non sarà una gara facile, ma diventa fondamentale la vittoria proprio per superare in graduatoria il Cuneo che è in nona posizione e con gli stessi punti della Cremonese.

Se dovessimo azzardare un pronostico diventa assai difficile poterlo fare visto che le due squadre, da quanto si evince dalla classifica, hanno fatto un percorso identico fino a questo momento. Se Pea riuscirà ad infondere nel gruppo durante questa pausa natalizia maggiori sicurezze il colpaccio esterno potrebbe anche arrivare. Per chi volesse poi puntare su questo risultato consigliamo di dare un’occhiata alle quote che propone il sito scommesse.netbet.it.

Segnala questo articolo su